“La Stoffa dei Sogni”. Online il bando per il Master di MDC Prato condotto da Gabriella Pescucci, Carlo Poggioli e Alessandro Lai

“La Stoffa dei Sogni”. Online il bando per il Master di MDC Prato condotto da Gabriella Pescucci, Carlo Poggioli e Alessandro Lai

“La Stoffa dei Sogni”. Online il bando per il Master di MDC Prato condotto da Gabriella Pescucci, Carlo Poggioli e Alessandro Lai

Gabriella Pescucci, Carlo Poggioli, Alessandro Lai. Tre Costume Designer di fama e prestigio internazionali per un evento unico ed esclusivo nel panorama italiano: la nuova Bottega di Alta Specializzazione di Manifatture Digitali Cinema La Stoffa dei Sogni, che si svolgerà negli spazi di MDC Prato ad inizio 2020, con visite extra a luoghi di eccellenza locale e nazionale (musei, sartorie, aziende tessili). Durata della Bottega: 64 giorni, per un totale di 500 ore, 70% di pratica, 10% di visite e 20% di teoria, con Storia del Costume (Paola Orsi Landini e Tessy Schoenholzer Nichols), Storia del costume nel cinema (Aurora Fiorentini), Disegno a mano (Rodolfo Bargelli), Disegno digitale con Photoshop (Alessandra Carta), Taglio storico (Luca Costigliolo – in via di conferma) e altro. All’organizzazione, Anna Lombardi.

È online il bando per partecipare a La Stoffa dei Sogni (scarica il bando – pdf). Possono candidarsi cittadini italiani e stranieri con capacità creativa e/o esperienza manifatturiera nel settore della sartoria e costumistica. Numero max di partecipanti ammessi: 32. Quota di iscrizione per i candidati europei: 4.900 euro (IVA inclusa). Quota di iscrizione per i candidati extra-UE: 7.500 euro. I professionisti o lavoratori autonomi residenti o domiciliati in Toscana possono richiedere un voucher di 3.000 euro erogato dalla Regione Toscana come contributo per la formazione professionale (guarda qui: under 40over 40).

I selezionati, sotto la guida di Carlo Poggioli, Gabriella Pescucci, Alessandro Lai, produrranno un set di abiti ispirati alle fogge della corte medicea di Eleonora di Toledo e Cosimo I. I disegni, i prototipi e i costumi realizzati al Master, costituiranno il nucleo di un’esposizione itinerante che partirà dal Museo del Tessuto di Prato, per spostarsi all’interno di alcune delle Ville Medicee patrimonio Unesco e in luoghi di cultura italiani e mondiali.

I 10 partecipanti più bravi frequenteranno un mese premium, per approfondire e completare il percorso.

Di seguito, le bio dei tre grandi Maestri.

Gabriella Pescucci

Gabriella Pescucci ha svolto i suoi primi lavori come costumista tra gli anni Sessanta e Settanta, con registi del calibro di Giuseppe Patroni Griffi, Mauro Bolognini e Federico Fellini. Negli anni Ottanta ha debuttato sul palcoscenico internazionale con C’era una volta in America di Sergio Leone, Il nome della rosa di Jean-Jacques Annaud e Le avventure del Barone di Münchausen di Terry Gilliam. Nel 1993, la consacrazione, con l’Oscar per i costumi di L’età dell’innocenza di Martin Scorsese. Tra i suoi impegni più recenti, le serie tv I Borgia (2011-2013) e Penny Dreadful (2014-2016).

Carlo Poggioli

Carlo Poggioli è l’attuale presidente dell’ASC – Associazione Italiana Scenografi Costumisti e Arredatori. Ha cominciato a lavorare come assistente di Gabriella Pescucci (Il Nome della Rosa, Le avventure del Barone di Münchausen, L’età dell’innocenza), Piero Tosi (Storia di una Capinera), Maurizio Millenotti (La voce della luna) e Ann Roth (Il Paziente inglese, Il talento di Mr. Ripley). Ha firmato circa 40 film, fra cui Ritorno a Cold Mountain di Anthony Minghella, I Fratelli Grimm e Zero Theorem di Terry Gilliam, Divergent di Neil Burger e Youth, The Young Pope e Loro di Paolo Sorrentino.

Alessandro Lai

Alessandro Lai ha mosso i primi passi alla Sartoria Tirelli, al fianco del maestro Piero Tosi, per diventare poi assistente costumista di Maurizio Millenotti e Gabriella Pescucci. La sua carriera ha preso avvio con Giorgio Treves (Rosa e Cornelia) ed è proseguita fino ad oggi con collaborazioni durature con noti registi come Ferzan Ozpetek (da Saturno contro a Napoli velata) e Francesca Archibugi (Renzo e Lucia, Lezioni di volo, Questione di cuore, Il nome del figlio). Di recente, ha firmato i costumi di Latin Lover, di Cristina Comencini, e della serie tv I Medici, arrivata alla terza stagione.