#donaunopera. ASC mette all’asta bozzetti ed elaborati originali dei suoi soci per solidarietà. In catalogo, i disegni dei costumi da Oscar di Gabriella Pescucci

#donaunopera. ASC mette all’asta bozzetti ed elaborati originali dei suoi soci per solidarietà. In catalogo, i disegni dei costumi da Oscar di Gabriella Pescucci

#donaunopera. ASC mette all’asta bozzetti ed elaborati originali dei suoi soci per solidarietà. In catalogo, i disegni dei costumi da Oscar di Gabriella Pescucci

Manifatture Digitali Cinema è lieta di sostenere la preziosa iniziativa di uno dei suoi partner d’eccezione, ASC – Associazione Italiana Scenografi Costumisti Arredatori, intitolata #donaunopera. ASC ha raccolto e catalogato 213 tra bozzetti originali ed elaborati digitali (tutti autografati) di scenografie e costumi di importanti opere di cinema, tv, teatro, per contribuire, con una donazione-offerta di chi vorrà acquistarli, ad aiutare l’Associazione Binario 95. La campagna è aperta fino al 3 maggio. Gestita dalla cooperativa sociale Europe Consulting ONLUS, Binario 95 ha base alla Stazione Termini di Roma e assiste coloro che versano in condizioni di povertà, disagio e i senza fissa dimora, che non possono rispondere all’appello #iorestoacasa, poiché non ne posseggono una.

TRA LE OPERE IN CATALOGO, si annoverano i bozzetti di Dante Ferretti per “E la nave va” di  Federico Fellini e lo schizzo con l’ingresso del mitico Cinema Fulgor; i costumi Premio Oscar disegnati da Gabriella Pescucci per “L’età dell’innocenza“, di Martin Scorsese, e gli Umpa-Lumpa per “La Fabbrica di Cioccolato“, di Tim Burton; gli elaborati digitali su cartoncino di Milena Canonero coi personaggi di “Grand Budapest Hotel“, di Wes Anderson.

«Su ogni opera (catalogata e numerata) – ha spiegato il Presidente di ASC Carlo Poggioliè riportata una cifra come “base di offerta”; non vorremmo, tuttavia, che la vendita delle nostre opere sia considerata come un’asta, quanto piuttosto come una gara di solidarietà, volta a raggiungere la cifra più alta possibile per aiutare le persone emarginate di Roma»

ASC – Associazione Italiana Scenografi, Costumisti e Arredatori ha dato vita assieme a Manifatture Digitali Cinema e PIN – Polo Universitario Città di Prato al Master La Stoffa dei Sogni, condotto da Carlo Poggioli, Gabriella Pescucci e Alessandro Lai, con un corpo docenti di grande qualità. Il Master, che era partito il 24 di febbraio, è stato interrotto a causa del Covid-19, ma riprenderà non appena sarà possibile.

2020-05-27T09:46:40+00:00 18 aprile 2020|Categories: Non categorizzato|Tags: , , , , , , , , , , |